La prima sciata della stagione

La prima sciata della stagione è un pò una cosa speciale per noi che si vive a sud dell’Appennino. La neve è una cosa lontana dalla nostra quotidianità e già il pesticciarla ci fa tornar bambini. Ma andare sui monti, vedere gli alberi carichi di manto bianco, inforcare gli sci dopo essersi infilati faticosamenti gli scarponi e scendere giù e sempre un’emozione grandissima. Mi ricordo i primi anni che sciavo, la prima sciata della stagione mi faceva emozionare come prima del primo giorno di scuola, o la vigilia della partenza per le vacanze. Dormivo poco e male, mi alzavo con grande anticipo, uscivo di casa scrutando il cielo.

Ora sarò più esperto e non lo vivo così intensamente. Quest’inverno la prima volta è stata la vigilia di Natale: la neve pochina, ma le emozioni sempre tanti a vedere tutto bianco, e in lontananza le cime delle Alpi. Un pochino è sempre un tornare bambini.

C’è poco da dire, non ci sono tante cose nella vita più belle che sentirsi ancora una volta meravigliati davanti alla bellezza del mondo come quando eravamo piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *