Bilancio di un 2007 di corsa

Stimolato da un corrispondente telematico, ho fatto qualche analisi sul mio diario podistico. Che è ovviamente su excel, e quindi me lo posso analizzare come più mi aggrada

2007:

– 213 sedute (di running, escluso quindi qualcosa di sci palestra e nuoto)

– Tot Km 2698 (personal best di sempre)

– Tipo di allenamento più frequente: gare 🙂 , 44 ; seguono defatigamento 36 , ripetute in salita 23 (sia brevi che lunghe) , ripetute 20 (di tutti i tipi)

– delle 44 gare: 24  tirate praticamente a tutta (ma solo la metà erano gare serie e mirate), 8 quasi , 12 fatte come medio o progressivo o con variazioni

Periodizzazione:

– da fine novembre 2006 (post Firenze Marathon) a fine gennaio: recupero + inizio fase preparatoria con molto lavoro di potenziamento muscolare e miglioramento dell’elasticità

– da fine gennaio a metà marzo: si riduce il lavoro di potenziamento e contemporaneamente si incrementano i lavori sulla potenza aerobica

– da metà marzo a metà maggio: prima fase di resistenza specifica, con vari lavori speciali lunghi, gare di mezza maratona, molti medi e ripetute lunghe. faccio il mio personale degli ultimi 10 anni in mezza. al termine, la mia prima gara trail (Marsi)

– da metà maggio ai primi di agosto: prima parte con richiami vari (potenza aerobica, qualche lavoro di potenziamento) con virata successiva verso lavori di resistenza specifica su percorsi trail. da fine giugno a inizio agosto periodo top, con 2 eco, una sky-race e alcune altre garette brevi

– agosto, perlo più riposo o recupero attivo

– da inizio settembre a inizio ottobre: alcuni richiami vari come detto su, e molti lavori specifici sempre su lunghe distanze. alcune gare ottime (Volterra- San Gimignano e una mezza in particolare)

– ottobre: altro periodo agonistico , con 2 mezze, una ecomaratona e una gara di 17Km collinare.

– da fine ottobre a fine novembre: periodo speciale per preparare la maratona di firenze, si abbandonano i lavori in salita e trail, si cerca di coniugare massima resistenza e massima potenza (lavori sul ritmo maratona)

– fine novembre-fine anno: Firenze Marathon + periodo di recupero (e ci credo dopo un anno così!) con garette brevi.

Intanto già si pensa al 2008…. che intanto è arrivato, e ne approfitto per rifare gli auguri di grandi e felici corse 🙂

Un pensiero su “Bilancio di un 2007 di corsa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *