La breve favolosa vita di Oscar Wao, di Junot Diaz

Un mesetto fa i miei colleghi mi sfidarono a pranzo a leggere un romanzo che alcuni di loro avevano provato a leggere ed avevano abbandonato dopo poche pagine. Mi dànno quindi questo volume di Junot diaz: mai sentito nominare, non provo neanche a cercare sul web e comincio a leggere. Una sorpresa bellissima! La storia inizia con il fukù , la maledizione che veglia su una famiglia dominicana. Si passa poi a raccontare la storia dei componenti della famiglia del protagonista Oscar, la madre, i nonni uccisi dal regime dell’isola, la sorella, l’amico che è voce narrante. Una scrittura fresca e brillante con ampia dovizia di citazioni davvero difficili da cogliere tutte, ma c’è una apposita appendice per chi non sa riconoscere richiami a Tolkien o al cartoon Akira o a fumetti e videogiochi. Excursus storici sulla dittatura di Trujillo inframmezzano la narrazione. Il tutto in un sapiente mix tra tragedia e commedia con oscillazioni da una all’altra, sempre più veementi fino alla fine del romanzo. Divertentissimo ed appassionante, nonostante alcuni momenti di pausa in cui qualcuno può rischiare di annoiarsi. Da leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *