Foglie rosse, fagiani e sole autunnale

Week end di tutto riposo per me. Ma dedito anche alla corsa, ovvio, senza gare però in previsione di un novembre più agonistico. In queste mattine mugellane mi sono fatto dei begli allenamenti a ritmo medio nelle campagne. Il clima sta cambiando nonostante ci sia un pieno sole. Nel mezzo del giorno è caldo, mentre a mattino e sera fa un bel freschetto, e il raffreddore è epidemico. Questa bella luce nelle campagne fa risaltare i colori di questo primo autunno, molto più bello di quello triste e nebbioso di novembre. Le foglie degli alberi e delle siepi sono favolosamente colorate, un tripudio di giallo arancio e rosso: mettono allegria. Si sente, nelle campagne, una grande vitalità. Non penso sia purtroppo dovuta al sole bensì al periodo di caccia. Eh sì, sono periodi in cui il trail almeno per me è abolito, troppo il rischio di finire nel mirino di qualche cacciatore ciecato. Gli uccelli sembrano parecchio spaventati, e quando volano in aria al minimo rumorino delle scarpe di un innocuo podista sembrano dediti alla fuga. Come la coppia di fagiani maschi visti stamani, erano così grossi quasi da spaventarmi. Bellissime bestie (anche gustose, ahiloro). E fanno bene a scappare, ho visto parecchi cacciatori sparare anche in prossimità delle strade principali, fregandosene di podisti o autovetture. Gli allenamenti sono andati bene, specie la salita lunga di stamani : 7Km di salita leggera, sul 2-3%, in 33’37", niente male, e un buon ritorno a ritmo medio su saliscendi. Per fortuna sembra sia tornata anche la voglia di correre, il clima soleggiata c’entra eccome. Ma anche l’avvicinarsi dei prossimi impegni novembrini, che sembra comincini a stimolarmi.

2 pensieri su “Foglie rosse, fagiani e sole autunnale”

  1. Ciao Leonardo,sono curioso di sapere quali sarebbero questi impegni,magari la Ecomaratona di domenica prossima oppure il Trail del Monte di Portofino ?
    Un salutone Sauro

  2. Caro Sauro, domenica ci vediamo a Castelnuovo Berardenga. Sono in meno in forma dell’anno scorso e comunque non farò nemmeno lo scarico anzi questa settimana ho in programma diversi allenamenti: quindi quest’anno non dovrai stare ad aspettarmi, mi seminerai da subito. L’obiettivo principale, lo posso dire anche se ancora non definitivo, sarà la Scarpirampi – dovrei aver trovato un ciclista con cui gareggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *