Vigilia dell’ennesima maratona

Ho fatto due conti, domani sarà la mia decina maratona di Firenze, con un best time di 2h57’43" (che poteva essere migliore: venne dopo 10 giorni di stop per uno scontro contro una bici nelle famigerate Cascine) e un peggior tempo di 3h33’48, , che però fu anche la mia maratona più regolare in assoluto.
Sono passati 15 anni dal mio esordio sulla distanza, il 5 dicembre 1993. Credo di aver superato ormai le 25 maratone, incluse le eco- . Niente male, per chi allora vedeva i 42195 metri come qualcosa di irraggiungibile e straordinario. Sarà per questo che per domani non ho nè molta voglia, nè molta emozione. In più, dicono che diluvierà. Prenderò quello che viene, ma un 3h29′ mi riterrebbe soddisfatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *