Seguire un percorso su orologio GPS Garmin

Sulla mailing list DRS a precisa domanda ho fornito una risposta su come usare un orologio con GPS Garmin tipo 205 305 o 405. Magari a qualcuno interessa, quindi la pubblico così chiunque potrà usare questa interessantissima funzione del GPS per seguire percorsi vari, magari in montagna. Ringrazio l’amico Beppe Marazzi "GM" per aver pubblicato delle dritte sul gruppo it.sport.atletica

Domanda:
Mi trovo nelle condizioni di dover usare al contrario il mio Forerunner 305. Si tratta di caricare dei tracciati (che ho in formato .gpx e/o .gdb) sul Garmin per usarlo poi come guida in un’uscita. Mi dicono sia possibile, ma non so come muovermi.  Qualcuno sa darmi una mano?

Risposta:
I passi successivi valgono per i GPS Garmin 205 305 e 405. Fare così
1. preparati con il software Sport Tracks http://www.zonefivesoftware.com/SportTracks/ la traccia che devi seguire in formato .gpx (quello universale delle tracce). Nota: Sport Tracks è il software top per l’analisi degli allenamenti registrati su GPS
2. tale formato .gpx (per gli esperti: sono semplici dati su coordinate geografiche, tempi, altimetrie , scritti con tag XML) non può essere importato direttamente sul Garmin Training Center: lo devi prima convertire in formato .tcx . un programmino eccellente per farlo è il TCX Converter http://www.teambikeolympo.it/TCXConverter/TeamBikeOlympo_-_TCX_Converter/DOWNLOADS.html
3. apri il Training Center, vai su menù File -> Importa – > Corse e seleziona il file .tcx che hai creato
4. nella sezione "Corse" del TC troverai la tua nuova traccia (che il TC chiama appunto "Corsa": questo è importante, corsa è sinonimo di traccia. Per gli esperti: il termine tecnico è l’inglese track. Da non confondere con le rotte , dove non c’è la registrazione punto per punto ma sono solo una successione di punti , chiamati waypoint, che sono punti speciali identificati da coordinate e basta, senza tempi e velocità)
5. invialo allo strumento collegato con l’inconcina in alto (invia a periferica)
6. sull’orologio vai su "allenamenti" – "corse" e selezioni la corsa e  fai "segui corsa".
7. Quando vuoi premi start e avvii il tuo "inseguimento" alla corsa memorizzata.
8 .Apparirano alcune schermate nuove , le vedi usando le frecce (una è il "partner virtuale" con l’indicazione del distacco, una è  l’altimetria e anche lì vedi il partner virtuale che in pratica è colui che ha costruito la traccia inviata e quindi i suoi tempi, poi ci sono le schermate classiche con i dati e oltre a distanza tempo passo trovi anche la distanza al prossimo "punto corsa" (in gergo: waypoint)  , il tempo stimato al prossimo "punto corsa", distanza alla fine e tempo mancante alla fine per il partner virtuale. Altre schermate utilissime nel caso si segua un percorso poco noto sono quella con bussola che con una freccia ti indica in qualche direzione svoltare, e infine quella della mappa che sovrappone il percorso che stai facendo te e quello fatto nella traccia originale: idealmente si devono sovrapporre. con le frecce del garmin puoi zoomare. per me quest’ultima è la visualizzazione migliore nel caso si segua un percorso ignoto perchè vedi al volo eventuali svolte dalla traccia originale da seguire, quindi vedi come ti perdi e come ritrovare il percorso
9. ad onor di cronaca lo riporto ugualmente: nel caso ci si stia allenando su un percorso sconosciuto e si voglia tornare alla partenza seguendo il percorso a ritroso (vale anche per i trekker, o i cercatori di funghi), basta andare sul menù dell’orologio sotto menù allenamenti -> corse e selezionare "torna indietro". viene in pratica elaborata una traccia che ripercorre a ritroso il tratto che riporta in partenza.
10. questa funzione può esser utile anche per allenamenti intensi dove si voglia usare una lepre virtuale, che poi sarebbe colui – eventualmente anche se stessi – che ha registrato col garmin quel medesimo percorso. A me non piace molto, non lo trovo divertente, però magari a qualcuno può piacere per trovare stimoli. Molto più utile caricare le tracce e seguirle nel caso si seguano percorsi in montagna poco conosciuti. Già, ma dove trovare le tracce? Facile, su siti dove si archiviano tracce GPS, magari anche di gare in montagna. Siti consigliati: www.giscover.com e www.everytrail.com

2 pensieri su “Seguire un percorso su orologio GPS Garmin”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *