Scarabone

Lo Scarabone è un colle sopra Vaglia, tra il paese e Monte Morello. Famoso, si fa per dire, tra i podisti fiorentini perchè omonimo del trofeo podistico che si svolge in maggio. Una delle gare più belle della zona, bella tosta con la salita verso la montagna e la grande pineta in vetta. Ora che abito in zona avevo in animo da tempo di tornarci, l’occasione si è presentata l’8 dicembre. Giornata autunnale, pioggia battente e vento, non freddissimo. Partenza dall’edicola di Vaglia si imbocca subito il sentiero n. 64 che sale verso il Podere dell’O, il nuovo campo sportivo pagato dalla TAV (bello in manto artificiale), ulteriore salita verso la torre dei Nocenti. Numerosi caprioli ci attraversano la strada, un vero branco. La strada bianca diventa un sentiero, rocciosissimo e bello ripido e ci porta in vetta alle praterie di Monte Scarabone. Da qui, sentiero 00 fino alla pineta e alla vetta di Monte Gennaio. Indecisi sul da farsi esploriamo un sentierino non tracciato irto di rovi che scenderebbe nella valle del Carlone: a un taglio nel bosco però il sentiero si interrompe, da lì diverrebbe troppo ripido: a malincuore tocca risalire alla pineta per poi riscendere a Vaglia. Tempo decisamente inclemente ma bellissimo tragitto in boschi selvaggi

gps: http://www.everytrail.com/view_trip.php?trip_id=446596

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *