10 anni fa, la mia prima gara Trail

Questo blog iniziò verso la fine del 2006. Avevo appena concluso la mia ennesima Firenze Marathon  e scoprii che i miei orizzonti podistici dovevano essere ampliati. Invogliato da un amico di internet, Gualtiero “Krom”, cominciai a pensare al trail running, di cui qualcuno cominciava a parlare. Non c’erano tabelle, nè esperti che dessero consigli, c’era da farsi una completa esperienza partendo da zero. Non c’erano compagni di allenamento, credo che a Firenze fossimo in 4 o 5 a praticarlo. I primi allenamenti furono nei boschi scandiccesi, poi un giorno decisi di affrontare la mia palestra preferita, Monte Morello: salito da Sesto arrivai in vetta, ci girai attorno più volte, poi tornai giù, un allenamento che poi ripeterò più volte da solo e con altri. La mancanza di esperienza la scontai subito, le Salomon prese si rivelarono troppo strette.
Dovevo provare una gara, ma col piccolo problema che non c’erano gare di trail in Toscana. A maggio, esattamente 10 anni fa, ci provai spostandomi in Abruzzo, alla prima gara trail italiana, l’ecomaratona dei Marsi. Quanto dovevo imparare!! Partii come se dovessi fare una maratona, corsi tutta la salita di metà gara. Ma arrivato al 25° avevo finito le riserve, non serviva bere litri di Cola (cominciai lì ad esserne dipendente, in gara). Finii stravolto, dicendo – come si legge nel post di allora – basta così, ma dicendo subito dopo “ANCORAAA”. Mi rifeci subito con una gara che mi è rimasta nel cuore e che ho fatto tante volte, l’ecomaratona del Ventasso e poi la mia prima skyrace

10 anni dopo il trail è cambiatissimo. Acciaccato da 30 anni di corsa  ora mi arrangio ma il movimento è vastissimo. I trail sono ovunque, si accavallano nel calendario. Da unico matto della squadra, ora sono il più sobrio di tutti in un gruppo di ganzissimi grulli più malati di questo sport più di quanto lo sia mai stato, ora impegnati per organizzare una gara su quelle colline dove tutti abbiamo cominciato ad assaporare sentieri e boschi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *